Via d’uscita

L’uscita è indicata

ma la distanza potrebbe essere lunga…

Corro zoppa in questa gara

ma con una motivazione che gli altri

non avranno mai.

Sento il freddo nelle vene degli aghi,

il caldo delle arterie

ma corro, continuo a farlo!

Non vedo l’ora di uscirne.

Le mie forze sono tutte lì,

nei miei arti zoppi,

nei miei sostegni,

arte e affetti

stampelle e protesi.

In voi la mia energia

la mia forza propulsiva

per incontrare il futuro

appena fuori dalla porta…

Gaia Gea Anastasio

L’Essenza del Fighter

Condivido con voi queste parole inviate dal mio caro Amico e Maestro. Parole che infondono forza e luce che solo chi combatte sa ricercare e trovare in quei momenti della vita che non sempre sono luminosi.

~

Per anni ho corso all’aperto e ora mi ritrovo insieme ad altra gente ad attraversare un tunnel…

ne sono certo: c’è un’uscita!. Vorrei percorrerlo in un tempo brevissimo, ma mi rendo conto che il problema non è il tempo, ma la forza che ci devo mettere… va bene… la sfida non posso rifiutarla.

Chi esce per primo non vince nulla…

difatti non sarà una medaglia che prenderò all’uscita a farmi sentire un campione, ma l’abbraccio della mia famiglia e dei miei amici.

C.C.

Libertà

Sei il sale della vita,

la torcia tra le dita,

il volo dell’uccello,

il galoppo del cavallo,

il desiderio degli oppressi,

la fiamma degli amplessi,

l’apertura del cancello,

lo sgravio del fardello,

il respiro del vivente,

il calore dell’amante,

la brama dello schiavo,

il lascito dell’avo,

la fede e l’energia,

la forza e la poesia,

l’angoscia del tiranno,

il lampo senza danno,

la virtù dell’onestà,

il miraggio o la realtà,

il racconto dell’antico,

l’ideale volto in mito,

l’incredibile utopia,

l’indicibile teoria,

la scintilla nel mio cuore,

la speranza che non muore.

V.

libertàCampi di tè, Chiang Rai, Thailand.